Modena, grandine e forte vento: 15 feriti. Gli esperti: “Si è trattato di Downburst”

16

Una violenta grandinata accompagnata da vento a 110 chilometri orari ha spazzato buona parte della provincia dalle 14,30 in poi. Chicchi grossi come noci hanno iniziato a cadere in modo violento su tutta Modena, la i nuvoloni neri provenienti da Reggio Emilia e Rubiera, sono arrivati fino a Campogalliano. Poi su Modena, Cognento e via proseguendo verso Castelfranco e Gaggio.

Almeno 15 persone sono rimaste ferite e sono state soccorse in ospedale a Modena in seguito alla violenta grandinata con forte vento che ha colpito in queste ore la città.

Sulle strade di Modena subito dopo la fine del temporale con vento a 111 chilometri orari e grandinata con chicchi grandi come noci. la disperazione di chi si è visto l’auto gravemente danneggiata. Vigili del fuoco di corsa per decine di interventi,. al pronto soccorso almeno 15 i feriti colpiti dai chicchi di grandine sparati a terra dal forte vento.

Come riporta “TgCom24”, secondo gli esperti si è trattato di “downburst“, cioè un fenomeno meteorologico consistente in una forte corrente discensionale che raggiunge la superficie, accompagnata a un violento temporale.

Il vento a Modena ha raggiunto i 111 chilometri orari. Dall’Università di Geofisica hanno fatto sapere che “si tratta della seconda massima velocità in assoluto mai registrata”, affermano dall’Università di Geofisica.