2031 Italian Tech Award, la lettera di Paolo Iabichino a un futuro che dovrebbe tornare indietro

"Tornare indietro, tornare a noi". È questo quello che si augura l’autore Iabichino se pensa al futuro. "La maggior parte delle persone fuori di qui l’idea di futuro l’ha completamente persa – sostiene Iabichino nel suo intervento all’Italian Tech Award -. A loro dobbiamo parlare e chiedere al futurto di tornare indietro. Stiamo perdendo di vista il senso della parola innovazione e soprattutto di progresso. Cinquanta anni fa i nostri imprenditori l’idea del progresso ce l’avevano chiara, era un’idea a benefecio di tutti. Chi fa impresa oggi è chiamato a guardare a questa parola con grande responsabilità per far sì che questo futuro sia a disposizione di tutti".