Al di là dei programmi e slogan elettorali, il fatto politico è altro: ora l’UE tassa il risparmio

▷ AIUTA L’INFORMAZIONE LIBERA, SOSTIENICI: https://donazioni.radioradio.it/

Siamo il paese con il più alto numero di fallimenti societari d’ #Europa. Con i costi più elevati per avviare un’attività imprenditoriale, possibile che non si voglia davvero cambiare la ricetta economica? La prima cosa da fare sarebbe andare in direzione opposta e cioè ridurre la pressione fiscale delle imprese. Siamo al secondo posto in Europa per #pressionefiscale reale, con una percentuale complessiva di imposte totali e aliquote contributive prossime al 60% dell’utile di impresa dati #MasterBank).

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/

Quali #partitipolitici portano avanti questo programma? Chi sta pensando di fare qualcosa per combattere il numero di fallimenti societari? Per la semplificazione fiscale amministrativa dell’ #impresa? Per ridurre i costi elevati per avviare l’attività imprenditoriale? Per combattere le problematiche dei #salarireali dei dipendenti? Le mie sono evidentemente domande retoriche.

Mi pare che al di là dei programmi politici e #sloganelettorali, poi nel concreto fatto politico sono almeno 30 anni che si va in direzione opposta, cioè riduzione dei servizi, della #spesapubblica e aumento pressione fiscale sulle imprese e famiglie. Ora leggo anche che l’Unione Europea ha in animo di mettere delle #tasse sul risparmio, è una follia.

#malvezziquotidiani – L’ #economiaumanistica spiegata bene con #valeriomalvezzi