Alla Star Wars Celebration svelata la serie evento Obi-Wan Kenobi

Roma, 27 mag. (askanews) – È arrivata su Disney+ con i primi due episodi la serie evento "Obi-Wan Kenobi" (in streaming ogni mercoledì fino al finale previsto il 22 giugno). Un lancio attesissino per i fan della saga, presentato durante la Star Wars Celebration, mega evento ad Anaheim in California, con tutti i protagonisti.

Una storia ambientata 10 anni dopo i drammatici eventi di "Star Wars: La Vendetta dei Sith", in cui Obi-Wan Kenobi ha dovuto affrontare la caduta e la corruzione del suo migliore amico e apprendista Jedi, Anakin Skywalker, diventanto il malvagio Signore dei Sith, Darth Vader. La serie vede due grandi ritorni: Ewan McGregor è ancora il Maestro Jedi, come nella trilogia prequel di Star Wars, e Hayden Christensen nel ruolo di Darth Vader, come in "L’attacco dei cloni" e "La vendetta dei Sith".

Ewan McGregor: "Mi è piaciuto molto interpretarlo di nuovo – ha detto l’attore scozzese – avevamo una tecnologia così diversa e siamo stati in grado di utilizzare questa incredibile scenotecnica come un enorme volta sul palco dove gli sfondi o l’ambiente sono riprodotti su questo enorme schermo LCD e per noi attori sembrava come di essere in una sorta di involucro nel deserto ovunque guardassimo intorno c’era il deserto, ed era molto realistico con la prospettiva della camera che si muoveva".

E sul suo Darth Vader Hayden Christensen ha aggiunto: "Penso che il mio sia un personaggio incredibilmente complesso e che questa sorta di discesa verso il lato oscuro sia una di quelle cose da cui credo tutti possiamo imparare qualcosa, spero davvero che il pubblico si diverta".

Alla regia questa volta c’è Deborah Chow che aveva già diretto alcuni episodi di "The Mandalorian", la serie live action creata da Jon Favreau e ambientata nell’universo di Guerre stellari."E’ stato incredibilmente utile per me, onestamente non credo che avrei potuto fare questa serie se non avessi fatto prima The Mandalorian, ho avuto modo di conoscere la galassia, la produzione, come funziona tutto e anche John Favreau ed essere introdotta in quel mondo" ha detto.

Piccola curiosità, nella versione italiana c’è un cameo di doppiaggio di Fabio Rovazzi, fan della saga, che ha dato voce a uno Stormtrooper. E non è la prima volta.