ALLARME STATO DI EMERGENZA ▷ ANTONELLIS: “C’È L’ESCAMOTAGE GIURIDICO PER PROROGARLO ANCORA”

La corte costituzionale ha bloccato la proroga dello stato di emergenza? No.
La notizia circolata in queste ore manca in realtà di contestualizzazione, perché il punto su cui la corte ha lanciato un monito è stato il blocco degli sfratti: una questione annessa, ma non "la" questione.
Nessuno stop quindi e poche buone notizie per chi già assaporava la fine di una legislazione speciale che ha ormai preso piede da poco più di un anno e mezzo divenendo nuova normalità. Una quotidianità destinata a perdurare anche qualora la corte costituzionale si mettesse di traverso.

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/

Il perché lo ha spiegato a ‘Un Giorno Speciale’ il retroscenista politico Marco Antonellis: non si potrà fare affidamento sull’organo deputato alla costituzionalità delle leggi, perché cambiare l’oggetto della proroga – e quindi avallare l’ipotetico ostacolo – sarebbe un giochetto da nulla.
Tirando le somme, una nuova proroga arriverà molto probabilmente. La notizia? Per cambiare le cose in questo caso si dovrà agire in un altro campo di battaglia.