Attivisti contro il quadro «La ragazza con l’orecchino di perla»: l’azione dimostrativa senza…

Due uomini si sono avvicinati al dipinto. Poi sono stati arrestati

Gli attivisti per il clima hanno preso di mira la famosa «Ragazza con l’orecchino di perla» del maestro olandese Johannes Vermeer esposto alla pinacoteca Mauritshuis dell’Aia. In un video si vedono due uomini avvicinarsi al dipinto – datato al 1665-1666 circa: uno dei due avvicina il capo all’opera, mentre il secondo gli versa addosso della passata di pomodoro. La polizia olandese è subito intervenuta e i due uomini sono stati arrestati. In un comunicato stampa, la Mauritshuis ha annunciato che il dipinto non è stato danneggiato: «Le condizioni del dipinto sono state esaminate dai nostri restauratori. Fortunatamente, il capolavoro smaltato non è stato danneggiato» si legge nel testo. Sui social, tanti i commenti al video: molti utenti lamentano la tristezza di azioni di attivisti per il clima che vandalizzano opere culturali del nostro passato e colpiscono il settore sbagliato. ( Corriere Tv ). Guarda il video su Corriere: https://video.corriere.it/esteri/attivisti-contro-quadro-la-ragazza-l-orecchino-perla-l-azione-dimostrativa-senza-conseguenze-l-opera/9295bad2-55fb-11ed-be15-822086495e48