Barillari avverte in piazza ▷ “La guerra è stata voluta, iniziamo a parlare di disarmo”

▷ AIUTA L’INFORMAZIONE LIBERA, SOSTIENICI: https://donazioni.radioradio.it/

Ha le idee chiare Davide #Barillari. Lo dimostrano le sue parole al #NoPauraDay dell’8 maggio a Genova: "Ci dicono che questa è una guerra giusta. Che dobbiamo tutti prendere posizione. Dobbiamo tutti essere ucraini…ma fino a ieri non sapevamo neanche dove fosse l’#Ucraina".

Il consigliere della Regione #Lazio ha ricordato ai presenti come non esistano guerre giuste, ma solo guerre che mettono l’uno contro l’altro chi "possiede" e chi no.
C’è una parte dell’opinione pubblica che sta andando oltre le notizie presenti nei media, cercando di arrivare alle cause di questa situazione. A queste persone parla il consigliere: "questa guerra è stata preparata e la #Nato ha un ruolo molto chiaro. Ha voluto arrivare a questo punto per poi avere anche dei vantaggi. I primi responsabili di questa guerra sono gli #StatiUniti, l’occidente".

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/

In un momento storico in cui il futuro sembra (ancor di più) incerto, Barillari chiede: "Come si costruisce una cultura di pace?".
La risposta: "Ci si potrebbe dichiarare neutrale […] Si potrebbe smettere di produrre armi […] e terza cosa, ridurre la #spesa #militare".
Tra gli applausi, conclude con: "Usciamo dalla Nato…basta basi militari in Italia con armi nucleari…basta bombardare […] Nessuno oggi parla di disarmo, siamo colonizzati. Iniziamo a pensare in modo diverso e costruiamo un futuro diverso da quello che ci vogliono imporre".

https://www.radioradio.it/2022/05/barillari-al-no-paura-day-siamo-colonizzati/