BIDEN, CHE IMBARAZZO! GIORNALISTA DENUNCIA DA TUCKER ▷ “RISCHIAMO LA GALERA PERCHÉ INDIPENDENTI”

▷ AIUTA L’INFORMAZIONE LIBERA, SOSTIENICI: https://donazioni.radioradio.it/

Ancora così certi sull’innocenza dell’#Occidente?
Ciò che racconta Steve Baker dall’ormai noto giornalista statunitense @TuckerCarlson – colui che ha intervistato Putin pochi mesi fa facendo infuriare tutti – è di vitale importanza per comprendere se la libertà di fare #giornalismo sia compromessa o meno.
Si accusa spesso per questo la Russia, colpevole secondo la stragrande di zittire chi cercherebbe di smascherare il regime.
Ma attenzione a ciò che Baker, giornalista di The Blaze, dice nel podcast di Carlson.
Da giornalista indipendente, Baker fu uno dei tanti freelancer presenti al fatidico J6, come lo sintetizzano gli americani: il 6 gennaio 2021, quando il Campidoglio si riempì di manifestanti pro-Trump. Spoiler? Pochi giorni fa è stato arrestato dall’#FBI con l’accusa di aver partecipato all’assalto a Capitol Hill. Lo riporta anche Il Fatto Quotidiano, che riassume la figura di Baker in "giornalista pro-Trump".
La causa dell’arresto per Carlson e per lo stesso è una sola: "Non è stato abbastanza saggio da lavorare in qualche organo di informazione che lavora per l’amministrazione #Biden".

Il video dell’intervista sottotitolata in italiano.
#CapitolHill

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/

Condividi: