BLITZ ELEZIONI, ALLARME SULLA MANOVRA CHE AZZOPPA LE FORZE DEL DISSENSO ▷ GALLO: “UNITI CI TEMONO”

▷ AIUTA L’INFORMAZIONE LIBERA, SOSTIENICI: https://donazioni.radioradio.it/

Il #presidentedellaRepubblica #SergioMattarella ha sciolto ufficialmente le #Camere, dando via al conto alla rovescia per le #elezioni del 25 settembre, come previsto dall’#articolo61 della #Costituzione.

La "macchina" si è messa in moto, c’è poco tempo e le cose da fare sono molte: creare una coalizione, fare una raccolta firme, trovare un simbolo. Il 14 agosto è il termine ultimo entro il quale i #partiti devono consegnare al #ministerodell’Interno i contrassegni con i simboli elettorali che andranno stampati nella scheda elettorale. Il 21 e 22 agosto sono invece i giorni riservati alla presentazione delle liste definitive. Il 26 agosto, inizierà ufficialmente la "propaganda elettorale", quando i candidati e le coalizioni potranno affiggere i manifesti elettorali le #liste dei candidati vengono presentate negli uffici centrali elettorali costituiti presso le #Cortid’Appello.

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/

La scadenza ultima è poco dopo la fine dell’estate, il 25 di settembre, quando gli italiani andranno a votare per eleggere il nuovo #Parlamento.

Intanto il processo della #raccoltafirme si sta rivelando fastidioso, i partiti le stanno preparando e le presenteranno a breve. Come dice #MarioGallo, segretario nazionale di "#AncoraItalia": "È una corsa ad ostacoli, fortunatamente abbiamo una struttura radicata sul territorio con articolazioni locali (siamo presenti in tutte le città) quindi siamo sicuri che riusciremo a raccogliere le firme. Questa manovra è chiaramente stata fatta per escludere tutta quell’area del dissenso strutturata che ha difficoltà oggi a strutturarsi per raccogliere materialmente le firme. È una manovra per eliminare tutti coloro che sono scomodi. Ci temono."

L’Intervento del segretario a "#UnGiornoSpeciale".