Bolognetti: “La settima dose”

LA SETTIMA DOSE ovvero dosi di antidemocrazia e antistato di diritto nell’Italia dell’emergenza sanitaria democratica è il titolo del libro di Maurizio Bolognetti, giornalista che ha vigilato sulla tenuta democratica dello stato nel corso degli ultimi due anni. Bolognetti, che a più riprese si è anche sottoposto allo sciopero della fame per denunciare e gridare la propria fame di democrazia, giustizia, libertà ha compendiato in un volume tutto quello che è stato detto, e soprattutto taciuto, nei due anni di pandemia. Ne è uscito un atto di accusa lucido, documentato, inoppugnabile su quanto accaduto che non manca di lasciare anche una sottile inquietudine per il futuro