BORGONOVO CONTRO LANDINI ▷ “OGGI FA DIAVOLO A QUATTRO. COL GREEN PASS ANDAVA A BRACCETTO CON DRAGHI”

▷ AIUTA L’INFORMAZIONE LIBERA, SOSTIENICI: https://donazioni.radioradio.it/

Dei portuali se n’è parlato a lungo e si ritorna a parlarne. Il motivo? Nella fiction Rai ‘Blanca’ è stata mandata in onda la scena in cui un poliziotto racconta di essere stato malmenato proprio dai portuali di Trieste in occasione degli scioperi contro green pass e obbligo vaccinale sul posto di lavoro. Francesco Borgonovo ha ripreso, in un editoriale de ‘La Verità’, la vicenda, raccontando i tanto discussi scioperi di Trieste e portando alla luce una realtà che non avrebbe nulla a che fare con la narrazione che ne è stata fatta.

I portuali scioperarono a difesa dei propri diritti di lavoratori. Descriverli come facinorosi o violenti non renderà mai onore alle giuste cause per cui interruppero il proprio lavoro. Quando lo stato decise di imporsi sui lavoratori con provvedimenti del calibro di green pass e obbligo vaccinale, pena licenziamento o sospensione, era doveroso far valere le proprie ragioni e la propria libertà di opporsi. In tutto questo, i sindacati, a braccetto con le autorità, non hanno mai agito, non hanno mai preso provvedimenti che tutelassero i lavoratori.

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/

Condividi: