CABRAS LE CANTA AI “PROFESSIONISTI” DELL’ INFORMAZIONE ▷ “ABBIAMO LA PEGGIORE STAMPA DELL’OCCIDENTE”

La democrazia per essere tale necessità di un sistema di contropoteri in grado di bilanciare il potenziale assoluto dell’autorità. Solo attraverso meccanismi di checks and balances è possibile limitare la carica potenzialmente senza freni della sovranità. Da una parte la capacità dell’elettore di controllare i propri rappresentanti attraverso una partecipazione alla vita pubblica della Res Pubblica, dall’altra il ruolo di “cane da guardia” della stampa sono divenuti pilastri fondamentali per le democrazie contemporanee.

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/

Proprio il ruolo del quarto potere si lega strettamente alla libertà democratica d’informare ed essere informati. Nella società dell’infosfera e della sovradosaggio informativo diviene ancora più significativo il ruolo di un giornalismo libero. Lo stato di salute del la stampa italiana diviene allora sintomo della reale condizione della nostra democrazia.

Pino Cabras ne parla con Fabio Duranti a “Un giorno speciale”