Champions League, Inzaghi: “A Madrid con personalità e fiducia”

Champions League, Inzaghi: "A Madrid con personalità e fiducia"

Il tecnico nerazzurro: "L’Inter qui ha vinto una sola volta, noi ce la giocheremo"

SPORT (Milano). "Domani è una gara importante per noi, abbiamo passato il turno ma sarà importante perché vogliamo fare una grande partita. All’andata abbiamo fatto molto bene ma non è bastato, domani dovremo fare qualcosa in più. Domani non avremo il nostro stadio, i nostri tifosi. Ci saranno 50mila tifosi del Real. Giocheremo questa partita con tanta personalità e fiducia. Abbiamo fatto qualcosa di importante per la nostra società e per i nostri tifosi. Esame di laurea? L’Inter a Madrid ha vinto solo una volta. Ci saranno insidie e difficoltà, noi veniamo a giocarcela. Abbiamo grandissime motivazioni. Giocheremo questa gara con personalità e fiducia sapendo che abbiamo fatto qualcosa di importante perché erano più di dieci anni che non si passava il girone". Così il tecnico dell’Inter Simone Inzaghi, alla vigilia della sfida di Champions League contro il Real Madrid.
++ IMMAGINI CONCESSE DALLA UEFA. NON VENDIBILI SINGOLARMENTE. NON OSCURARE IL CREDIT ++ (l.piludu)

—- Trascrizione generata automaticamente —-
Ma io penso che che domani c’è c’è una preghiera importante per noi sia noi che Real Madrid e abbiamo abbiamo già passato il turno Ma domani sarà sarà importante perché vogliamo vogliamo fare una grande partita contro contro Real partita andata nonostante secondo abbiamo fatto molto bene non è bastato domani dovremmo dovremmo fare qualcosina in più sarà sarà una bellissima partita normale che Benzema un giocatore importantissimo per loro però insomma a volte noi allenatori dobbiamo convivere con questi con questi problemi è uscito Benzema nell’ultima partita entrato jovic ha fatto l’assist quindi insomma Real Madrid sappiamo che ha grandi risorse abbiamo giocato insieme ci siamo conosciuti meglio con con tutta la squadra normale che Squad un determinato modo modulo anche gli ultimi due anni uguale quest’anno però insomma c’era bisogno di conoscenza però io penso che anche inizialmente la squadra secondo giocava giocava giocava ben esprime un buon calcio la partita esempio lampante la partita di andato col Real Madrid dove secondo me abbiamo fatto bene Poi purtroppo ho perso quella partita abbiamo perso anche qualche altro punto in campionato Però abbiamo continuato a lavorare il secondo me nella maniera giusta Adesso veniamo da una buona una buona striscia che ci ha dato sicuramente tantissimo autostima penso che per quanto riguarda l’attesa della prendi domani è normale era attesa anche la andati io penso che la squadra se se la si ha giocato alla grande e probabilmente avrebbe meritato di più nella gara d’andata è normale che domani non avremo non avremo il nostro stadio non avremo i nostri tifosi ci saranno 50.000 50.000 tifosi del Real sicuramente qualcuno dei nostri non mancherà come sempre quindi giocheremo questa partita con con tanta con tanta personalità fiducia sapendo che abbiamo fatto qualcosa di importante per la nostra società per i nostri tifosi perché erano Erano più di 10 anni che si passa vai tu e non si passava il turno e insomma grazie ai ragazzi la squadra siamo riusciti a raggiungere questo con un turno di anticipo ma domani Vogliamo fare una partita importante perché è un avversario in uno stadio che lo merita Ma per quanto riguarda somma l’esame di Laura domani una partita una partita importante sappiamo che che a Madrid insomma nella sua storia centenaria L’Inter ha vinto una sola volta sappiamo che ci saranno delle ci saranno delle insidie delle difficoltà come ho detto prima noi veniamo domani a giocarsela con personalità grandissima motivazione voglia di far bene Cercherò di mettere insomma la squadra la squadra preparare il migliore dei modi e poi insomma Vedremo vedremo cosa cosa uscirà normale che una partita importante a cui a cui teniamo