“CHI TOCCA IL DOLLARO MUORE”: MELUZZI SENZA FRENI ▷ “QUESTA È LA REGIA GLOBALE CHE LEGA TUTTO”

▷ AIUTA L’INFORMAZIONE LIBERA, SOSTIENICI: https://donazioni.radioradio.it/

#Pandemia e #guerra: #emergenze che si sovrappongono, movimenti di #denaro che passa da una parte all’altra ma che resta sempre all’interno della stessa cerchia. Le cifre da capogiro fatte registrare dai pochi gruppi elitari, quelli che hanno continuano a incassare anche mentre parte del mondo era chiuso in caso, si ripetono adesso che gli armamenti hanno preso il posto dei #vaccini. Tutto sembra girare intorno alla questione monetaria, del resto la principale #arma sfoderata dall’occidente nei confronti del nemico russo è proprio quella delle sanzioni economiche.

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/

Così ci sarà gente che continuerà a aumentare non solo il fatturato, ma anche il controllo del credito. E fa niente se agli italiani viene raccontato che dovranno rinunciare ai #condizionatori per garantire la #pace in #Ucraina o se dovranno ancora una volta stringere i denti e pagare il prezzo di aumento generale del costo dei beni di prima necessità.

Una linea di continuità tra gli ultimi due anni di #Covid e il cambio di orizzonte rappresentato dalla guerra è stata tracciata in diretta dal Prof. Alessandro #Meluzzi. Ecco l’intervento a Un Giorno Speciale, con Vanni #Frajese ai microfoni di Fabio #Duranti.