Corea del Sud, incendio in fabbrica batterie litio: almeno 20 morti

Sarebbero 20, al momento, i corpi ritrovati all’interno di una fabbrica di batterie al litio, in Corea del Sud, dopo che un incendio è divampato all’interno dell’impianto nella mattina di lunedì. A riferirlo è l’agenzia di stampa locale Yonhap. La fabbrica, gestita dal produttore di batterie Aricell, si trova a Hwaseong, a sud di Seoul. Secondo le prime informazioni, l’incendio sarebbe scoppiato a seguito dell’esplosione di una serie di celle di batterie, dentro un magazzino che conteneva all’incirca 35 mila unità.

🔹 L’Indipendente non riceve alcun contributo pubblico né ospita alcuna pubblicità, quindi si sostiene esclusivamente grazie agli abbonati e alle donazioni dei lettori.
Non abbiamo né vogliamo avere alcun legame con grandi aziende, multinazionali e partiti politici.
E sarà sempre così perché questa è l’unica possibilità, secondo noi, per fare giornalismo libero e imparziale.

Un’informazione – finalmente – senza padroni. https://www.lindipendente.online

🔔 Iscriviti al Canale ► https://www.youtube.com/channel/UCPvrM230bjA31uAgQPOHtEQ/?sub_confirmation

Puoi seguirci anche su:
Facebook: https://www.facebook.com/lindipendente
Instagram: https://www.instagram.com/lindipendente.online/
Telegram: https://t.me/lindipendente
Twitter: https://twitter.com/lindipende
TikTok: https://vm.tiktok.com/ZSPT3wv3/
Linkedin: https://www.linkedin.com/company/69769106
Spotify: https://open.spotify.com/show/6FTIr02XqbN9MpQ7Hgmsws