Covid, Draghi: “Terza dose necessaria per alcune categorie, sarà fatta”

Covid, Draghi: "Terza dose necessaria per alcune categorie, sarà fatta"

"Grazie a cittadini che hanno superato paure e si sono vaccinati"

POLITICA (Bruxelles). "Finora in Italia i contagi sono maggiori di pochi giorni fa. Quello che bisogna cercare di capire è se sono maggiori perché il numero dei tamponi è molto più elevato di quello che facevamo prima o è il prodotto di una diffusione. Abbiamo vaccinato di più di altri Paesi europei e rispetto all’Inghilterra abbiamo mantenuto quelle cautele, come la mascherina e il distanziamento, che in Inghilterra sono state abolite. Abbiamo fatto del nostro meglio e i cittadini soprattutto hanno fatto del loro meglio. E una volta di più voglio ringraziare tutti i cittadini che con senso di grande responsabilità si sono vaccinati e soprattutto quelli che hanno saputo superare le loro esitazioni e le loro paure assolutamente normali e ciò nonostante si sono vaccinati. La terza dose sarà necessaria per certe categorie. Si procederà in ordine di vulnerabilità e sarà fatta". Così il premier Mario Draghi in conferenza stampa dopo il Consiglio europeo. (Giulia Torbidoni/alanews)

—- Trascrizione generata automaticamente —-
effettivamente i contagi sono in salita sono molto più in salita in altri paesi Avete visto i dati di altri paesi europei finora in Italia il e ho parlato ieri sera col ministro speranza i contagi sono maggiori di pochi giorni fa quello che bisogna cercare di capire se sono maggiori perché il numero di tamponi è molto più elevato di quello che facevamo prima siamo passati da 300 mila circa a più di mezzo milione regolarmente e quindi ora tra qualche giorno lo sapremo se questa di contagi è dovuta un momento di tempo lì Oppure è effettivamente il prodotto di una diffusione della quello che è importante è che la campagna di vaccinazione stia andando bene con te ad andar bene e questo è un po’ la differenza anche con questi paesi che vedono un forte aumento dei contagi perché noi abbiamo vaccinato di più di altri paesi europei e nello stesso tempo rispetto all’Inghilterra abbiamo mantenuto quelle cautele come la mascherina come altre il distanziamento te invece Inghilterra state pulite quindi siamo abbiamo fatto del nostro meglio e i cittadini soprattutto fatto del loro meglio e qui una volta di più voglio ringraziare tutti i cittadini consenso grande responsabilità si sono vaccinati e soprattutto quelli che ha saputo superare le loro situazioni Allora ho paura assolutamente normali e Ciò nonostante si sono vaccinati la terza mi ha chiesto sulla terza dose la terza dose sarà necessaria e da quel che si capisce qualche anche il ministro speranza ha detto sarà necessaria per certe categorie specialmente come al solito si procederà in ordine di importanza di fragilità di vulnerabilità di età per differenti categorie quindi in quel senso sarà sarà fatta ecco