Covid, sentenza shock: atti del governo illegittimi

Per sostenerci:

PayPal: https://www.paypal.com/paypalme/lafinanzasulweb
Oppure invia una donazione a arnaldo.vitangeli@yahoo.it

PostePAY su questa carta n° 4023 6009 6490 4215 intestata a Arnaldo Vitangeli

Bonifico bancario: IBAN IT21A0306903215100000005039 intestato a Società Editoriale Finanza Srl Banca Intesa Sanpaolo
______________________________

Con la sentenza 419/2021 il Tribunale di Pisa certifica l’illegittimità degli atti del governo in materia di libertà personale e limitazione degli spostamenti. Chiamata a giudicare il caso di due cittadini processati per aver infranto il coprifuoco la Giudice Onoraria Dott.ssa Lina Manuali ha assolto gli imputati perché il fatto non sussiste. Secondo il tribunale, infatti, gli articoli 13 e seguenti della Costituzione Italiana, che tutelano le libertà inalienabili, non possono essere sospese se non nei casi previsti dalla Costituzione stessa, ossia lo stato di guerra e di calamità naturale. Le questioni sanitarie non rientrano in tale quadro, dunque le misure volute dal governo sono prive di effetto. Una sentenza shock che arriva proprio dopo le minacce che Bassetti e altri sedicenti esperti hanno fatto di rinchiudere nuovamente chi rifiuta di vaccinarsi. Ne abbiamo parlato in questo articolo:
https://visionetv.it/bassetti-chiudere-in-casa-chi-rifiuta-il-vaccino/

Segui "La Finanza sul Web" su http://www.lafinanzasulweb.it/