Crisi energetica: necessarie politiche italiane diverse da altri, il sistema coloniale deve finire

▷ AIUTA L’INFORMAZIONE LIBERA, SOSTIENICI: https://donazioni.radioradio.it/

A parole sono bravi tutti, il difficile è far andare bene le cose. Si parla di #energiarinnovabile prima della guerra in #Ucraina, si parla di impianti da 2,5 Gigawatt operativi per poco più di 1, quando l’obiettivo era 7. Se la guerra in Ucraina e la conseguente crisi energetica avrebbero dovuto accelerare la loro installazione, non c’è abbastanza capacità di intervento per garantire la nostra #indipendenza dai #mercatiesteri.

Il problema è che, nonostante il miglioramento rispetto il 2021 dove si raggiungevano gli 800/900 MegaWatt, l’obiettivo dei 7 Gigawatt del #pianoenergia di prima è molto lontano, soprattutto in un’ottica decennale dove l’obiettivo è praticamente un irraggiungibile 70 GigaWatt. Se da un lato mancano delle #leggi apposite e dall’altra parte ci sono degli scontri tra #ministeri noi non facciamo altro che perdere tempo e ad aggravare la situazione è l’aumento dei #prezzi e delle #materieprime.

[…]

#MalvezziQuotidiani – L’ #Economiaumanistica spiegata bene con #ValerioMalvezzi

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/