Dal prossimo mese ci faranno il “gioco delle tre carte”, tanto avranno già piazzato i loro burattini

▷ AIUTA L’INFORMAZIONE LIBERA, SOSTIENICI: https://donazioni.radioradio.it/

Nel 1943 #Napoli si è resa protagonista di quattro giornate rivoluzionarie. In quattro giorni il popolo napoletano cacciò i #nazisti dalla città liberandola, cosa che non era mai accaduta in nessuna città e che mai accadrà in futuro.

L’altro giorno, mentre leggevo un libro di #fisica quantistica, ho trovato una frase incredibile: "Un popolo i cui antenati si sono resi protagonisti di una #rivoluzione conserva dentro di sé una piccola scintilla rivoluzionaria mai sopita pronta a riaccendersi al cospetto del nuovo invasore". Il momento di riaccendere quella scintilla è arrivato e io faccio appello ai #napoletani, perché l’invasore è tornato.

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/

Sono andati via con i carrarmati, disse qualcuno, sono tornati con le #banche, con le multinazionali, con gli interessi sovranazionali e noi da questi dobbiamo liberarci. Dal 1° ottobre ci faranno il "gioco delle tre carte" e aumenteranno i prezzi dal 30% all’80% perché tanto ormai saremo andati a #votare, i burattini li avranno già messi: per questo dobbiamo avvertire prima la popolazione.

Io chiedo ai napoletani uno scatto d’orgoglio perché non sono tollerabili le umilianti #candidature che calano dall’alto in questa regione.

#LaMatrixEuropea, la verità dietro i giochi di potere – Con #FrancescoAmodeo