“Daresti 280 euro al mese ai tuoi figli?”: tutta la storia di Francesca che rifiuta il lavoro

"Daresti 280 euro al mese ai tuoi figli?": tutta la storia di Francesca che rifiuta il lavoro

Succede a Secondigliano (Napoli): il video diventa virale su TikTok

(Napoli). Se 70 euro alla settimana li dessero ai tuoi figli, tu cosa diresti? No, è ovvio. E allora perché ti lamenti? Non ti stupire se i ragazzi non vogliono lavorare, e che non trovi personale". E’ la sintesi del video pubblicato su Tik-Tok da una giovane ragazza napoletana, Francesca, che ha spopolando sui social. Francesca spiega cosa le è capitato lo scorso 15 giugno, mentre cercava lavoro. Ecco il video integrale con tutta la conversazione tra Francesca e la datrice di lavoro.

Fonte: TikTok (Francesca Del Vecchio/alanews)

—- Trascrizione generata automaticamente —-
ed ecco questi famosi screen Salve buonasera Ho visto la vostra storia che cercate personale voleva per le più informazioni Ciao Di dove sei Secondigliano esperienza lavorativa sì quanti anni hai 22 automunita Sì ma vai a piedi se noi siamo vicinissime ok E poi tutto a posto Quali sono gli orari lunedì venerdì no per 1:30 il negozio apre alle 16 perché alle 15:30 abbiamo per le zie fino alle 8:30 fino alle 8:30 a 9 a volte e sabato 9 8:30 se c’è molta gente alle 9 e orario continuato io dico Ah scusami se te lo chiedo invece lo stipendio 70 mi dici Io dico di 180 al mese si va bene grazie comunque non sono interessa la buona serata molto educata Io ho i giovani d’oggi non avete poca voglia di lavorare Va bene va bene così allora io dico Ora scusami ma sono stata gentile a dirti che non mi interessa perché qualcun altro Sicuramente avevi usato parole più pesante che essendo che hai detto che Giovanni da oggi non ho voglia di lavorare mi costringi a rispondere così secondo te è normale pagare tutte queste ore 70 ore a settimana quindi 280 al mese 70 A settimana 25 e mezza giorno per di più sabato così continuato Non riesco a leggere Meno male che la domenica di festa Lei mi dice perché sapendo che sabato e sabato ci sono più clienti spetta la settimana volevi anche io non gli fossero come diventa la settimana no per l’amor di Dio ma io ho raccontato la mia esperienza ho detto Io lavoro in un negozio per 220 settimane sabato mezza giornata ma questa miseria Ti ripeto ti rispondo così perché tu hai detto che i giovani d’oggi non vogliono lavorare ma siete voi che non ci fate lavorare che diverso perché non penso che se tu non hai il negozio andare a lavorare da qualche altra parte andavi andavi a lavorare per 70 ore a settimana per tutte questioni E se tu avessi avuto dei figli sei sicura che vicino ai tuoi figli avessi detto di 970 gr settimana il viaggio nel viaggio nel senso da casa verso il negozio lascia stare che io sto vicino ma le spese del mangiare del vero il sabato perché come esci tu sabato sei Usciamo anche noi oppure vizi le sigarette queste cose qua perché come fumano gli ha anche noi penso di essere anche una persona è devo fare delle visite contro Leo