Denunce ginnaste, Malagò: “No a giudizi e sentenze, ascoltare la controparte”

Denunce ginnaste, Malagò: "No a giudizi e sentenze, ascoltare la controparte"

"Non è solo l’Accademia di Desio, bisogna circostanziare"

(Roma). "Ci si è mossi molto tempestivamente, c’è stata un’integrazione a questo Safeguarding office, con due innesti che danno valore aggiunto, essendo estremamente qualificati e importanti. Siamo in costante contatto, la procura federale si è mossa. Non sono dell’idea che si devono dare giudizi, tanto meno sentenze, ed è giusto ascoltare la controparte che va individuata, perché fino ad adesso i discorsi sono stati fatti verso un luogo. Non è solo quel luogo, il concetto va anche circostanziato". Così Giovanni Malagò, presidente del Coni, sulle denunce delle ginnaste contro l’Accademia di Desio a margine della presentazione della squadra azzurra di baseball al Palazzo H.
Sui cori antisemiti della Curva Nord al derby Malagò commenta: "Mi sembra che le autorità del calcio si siano espresse, non posso che accodarmi. Spesso si fanno tanti passi indietro rispetto ai presupposti buoni che il mondo del calcio porta avanti". (Annalisa Ramundo/alanews)

—- Trascrizione generata automaticamente —-
Sì non so se la prof esatta inchiesta comunque ma rende perfettamente l’idea ma mi sembra che ci si è mossi molto tempestivamente accettato un’integrazione anche se il Garden Office con anche due diciamo innesti e diciamo che danno un valore aggiunto e sono estremamente qualificati importanti siamo in costante contatto la procura anche federale si è mossa da te qualche giorno di tempo Io non sono dell’idea che ci devono dare giudizi Fermo restando che ognuno è prima e proprie concezioni opinioni né tantomeno sentenzia ed è anche giusto secondo me ascoltare quella che la parte che comunque va individuata perché fino adesso scorso che discorsi sono già Mo in parte verso un luogo ma devo dire Non è solo quel luogo quindi il concetto va circostanziato sembra che l’autorità del calcio del governo c’è solo stress non posso che accordarmi È un lunedì fino a puntata poi peraltro suonare una coreografia e scenografia del derby meravigliosa con il ragazzo che ha vinto si fanno spesso tanti passi indietro rispetto a quello che sono invece i presupposti buoni Che mondo del calcio porta avanti troppo mi sembra che sia Prato l’unico che