Destra e sinistra a volto nudo: sui migranti ci distolgono ancora una volta dal vero colpevole

▷ AIUTA L’INFORMAZIONE LIBERA, SOSTIENICI: https://donazioni.radioradio.it/

In questi giorni di tensione fortissima tra l’#Italia e la #Francia per quel che riguarda l’immigrazione di massa e la sua gestione, riscontriamo l’ennesimo cortocircuito nel paradigma della sinistra chic fucsia: difendere i lavoratori o difendere i migranti?
L’#immigrazione? Superfluo ricordarlo, era già noto a #Marx, è una politica anzitutto antioperaia. Sono i lavoratori, sotto ogni profilo, i più colpiti dall’arrivo deregolamentato dei migranti. Si abbasseranno i costi della forza lavoro per tutti, si potenzieranno i profitti del capitale, si ridurranno i già scarsi servizi pubblici e così via.
La destra bluette neoliberale non ha dubbi: essa è contro l’immigrazione, ma per il capitale che la genera. Lotta contro gli effetti coltivandone le cause. La #sinistra fucsia è invece per l’immigrazione sempre più contro i #lavoratori. Mai contro il capitale, le classi dominanti.

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/

Che fare allora? I nemici non sono i migranti, ma chi? Il blocco oligarchico #neoliberale usa l’immigrazione per poter sfruttare i migranti, manodopera a basso costo e per poter così abbassare in generale i costi della forza lavoro autoctona in nome della legge spietata della competitività al ribasso.
Anche in questo caso tertium non datur. Occorre essere per i lavoratori e adoperarsi per evitare che i popoli africani siano costretti ad abbandonare le loro terre. Come? Ponendo immediatamente fine al colonialismo diretto e indiretto dell’Occidente a nocumento dell’Africa. Sapevate, ad esempio, che i francesi impongono in Africa il franco africano? E sapevate che l’Europa continua a sfruttare senza pietà l’Africa, condannando donne e uomini a fuggire come migranti? Ce l’ha insegnato Sankara in modo perfetto. L’Europa e l’#Occidente continuano a colonizzare l’Africa e ne determinano la povertà, la miseria, quelle cause che poi fanno scaturire come conseguenza l’immigrazione di massa. Del resto è curioso che nel discorso politicamente corretto ed eticamente corrotto si parli sempre solo dei migranti africani e mai dei restanti africani che sono i più e che sono in condizioni anche peggiori di quelle a cui sono ridotti i migranti.

CONTINUA SU: https://www.radioradio.it/2022/11/destra-e-sinistra-a-volto-nudo-sui-migranti-ci-distolgono-ancora-una-volta-dal-vero-colpevole/