Disoccupati e inattivi in aumento: triplicati rispetto alle persone che cercano occupazione

▷ AIUTA L’INFORMAZIONE LIBERA, SOSTIENICI: https://donazioni.radioradio.it/

▷ COMPILA IL QUESTIONARIO, ASCOLTA LA TUA VOGLIA DI ESPRIMERTI: http://q.opinioni.net/access/radioradio.php?prov=site2

Risulta l’aumento dei #disoccupati e #inattivi dei #giovani #italiani dal 32% circa del 2004 al 43% circa di oggi. Questo oggi grazie al famoso eurone confronto alla liretta che tanto è stata vitrupata. Il #dato drammatico sta nel fatto che il numero degli inattivi, cioè delle persone che non studiano, non lavorano e nemmeno più cercano il lavoro è triplo rispetto al numero di persone che cercano occupazione. Significa che sul totale delle persone senza lavoro, tre quarti di loro sono senza più speranza.

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/

Allora possiamo dire che il #capitalismo sia ormai una #religione senza speranza. Per questo io propongo l’ #economiaumanistica e affermo che la #filosofia (e segnatamente quella morale) dovrebbe stare al vertice delle cose. Sopra alle scelte politiche, a loro volta sopra a quelle economiche e ancora sopra a quelle finanziarie. Si tratta a ben vedere di ribaltare l’ordine della piramide decisionale.

Io non sento nei #dibattitipolitici e nei programmi di nessuna delle forze politiche per governare il paese questo tipo di ragionamento. Cioè il punto numero uno sarebbe dare del #lavoro alle persone, mandare al diavolo dei #trattati che non hanno più valore storico, scientifico, di nessun genere e che tra l’altro dagli studi del #Senato viene fuori che sono antistorici e antiscientifici. Non tengono conto della realtà, insomma si tratta di affrontare a muso duro quella che è stata un’impostazione #neoliberista degli ultimi quarant’anni e nessun #partitopolitico lo sta facendo. Perché? Perché ha paura di quello che poi succederebbe dopo aver vinto le #elezioni.

Ma voi capite che se non lo dite prima di vincere le elezioni, dopo lo sappiamo già. Lo avete sempre fatto, poserete qualche velleità per andare a discutere e farete una #realpolitic e direte che non si può fare altrimenti ci sarebbe un attacco sullo #spread. Questo lo so io e lo sapete voi. Non mi faccio prendere in giro e propongo l’ #economiaumanistica, unico percorso possibile. Conosco bene l’ #economiaitaliana che non è quella dei libri, quella che si racconta nei convegni.

#MalvezziQuotidiani – L’ #EconomiaUmanistica spiegata bene con #ValerioMalvezzi