Dite addio alla vostra privacy: arriva il sotterfugio sullo smart working per entrarci in casa

Una delle tesi da cui ho insistito fin da quando si è inteso che l’emergenza epidemiologica corrispondeva ad un preciso metodo di governo, ad una precisa nuova razionalità politica, è che alla normalità in senso pieno mai si sarebbe più tornati. Già nel marzo 2020, non appena iniziata l’emergenza i padroni dell’informazione ci suggerivano che quella era la "nuova normalità".

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/

In effetti possiamo anche analogicamente ragionare sul fatto che negli ultimi 20 anni tutte le misure di emergenza che sono subentrate per fronteggiare uno stato emergenziale hanno poi presto o tardi presentato la tendenza a sedimentarsi in nuova normalità. Penso a tal riguardo alle misure di controllo negli aeroporti subentrate nell’emergenza 2021. A venti anni di distanza ci troviamo ancora con quelle misure emergenziali cristallizzatesi in nuova normalità.

CONTINUA SU: https://www.radioradio.it/2021/10/dite-addio-alla-vostra-privacy-arriva-il-nuovo-sistema-di-controllo-per-spiare-le-nostre-case/

RadioAttività, lampi del pensiero quotidiano – Con #DiegoFusaro