DONZELLI CONTRO LA SINISTRA ▷ “ABITUATI A FARE LE NOMINE DA PERDENTI, ORA DECIDONO I CITTADINI”

▷ AIUTA L’INFORMAZIONE LIBERA, SOSTIENICI: https://donazioni.radioradio.it/

Ci sono state polemiche furiose sull’opportunità, da parte di un governo, di scegliere i tecnici a esso più congeniali per l’attuazione del proprio programma. Un’usanza non solo in atto da sempre, quella dello spoil system, ma anche normata per legge. Eppure, nell’attuare questa prassi, il governo Meloni ha incontrato numerose opposizioni. "Sono critiche che non capisco", commenta l’on. Giovanni Donzelli, responsabile dell’organizzazione di Fratelli d’Italia. "Ci sono 90 giorni di tempo per il governo per cambiare i vertici apicali dal suo insediamento. Lo fanno tutti, solo che la sinistra prima era abituata a comandare anche perdendo le elezioni, e ora invece non possono fare le nomine che, ripeto, spettano a chi ha vinto. La cosa incredibile è l’atteggiamento del PD: pensavano di confermare i loro uomini anche da sconfitti. Noi invece dobbiamo poi rendere conto agli italiani delle nostre scelte, e per farlo abbiamo bisogno di nominare persone di fiducia. Saranno poi, tra cinque anni, i cittadini a giudicarle".

▷ CONTINUA SU: https://www.radioradio.it/2023/01/donzelli-nomine/

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/