Draghi ha visto Klaus Schwab: cosa si cela dietro l’incontro con il fautore del Great Reset – Fusaro

Il presidente #Draghi ha incontrato il presidente esecutivo del World Economic Forum. A diffondere questa notizia non sono complottisti, ma al contrario è – in data 22 novembre – il sito del Governo italiano. #MarioDraghi ha incontrato Klaus #Schwab, il guru di Davos, l’araldo del nuovo ordine mondiale turbocapitalistico nonché teorico del #grandereset.

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/

Se il visconte dimezzato giallofuxia, Giuseppe #Conte, riceveva la telefonava di Bill Gates, nella primavera 2020, e se ancora #Gentiloni riceveva Giorgio #Soros, non dobbiamo meravigliarci se l’euroinomane incontri Schwab. I due hanno in comune moltissimo: l’amore per il neoliberismo apolide, con annesso massacro delle classi lavoratrici, ma anche l’amore infinito per il lemma resilienza. #Resilienza, una parole sulla quale si sofferma Schwab nel suo libro ‘The Great Reset’, indica l’esortazione dei dominanti rivolta ai dominati affinché questi anziché insorgere si adattino, piegandosi come l’erba che viene calpestata e poi si rialza, o atteggiandosi come Paperino che va avanti senza piegarsi.