Duro schiaffo a Macron, sconfitto l’uomo Rothschild: spunta la carta vincente anche per l’Italia?

▷ AIUTA L’INFORMAZIONE LIBERA, SOSTIENICI: https://donazioni.radioradio.it/

Le elezioni che si sono svolte in Francia ci danno alcuni segnali notevoli, direi positivi. Segnali che non debbono essere trascurati e che debbono essere oggetto di una riflessione filosofica-politica. Benché Macron fosse sostenuto dal poter liberal-finanziario, egli uomo prodotto in vitro da Rothschild, non ha fatto ottenuto la vittoria assoluta come l’ordine neoliberale sperava.

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/

Da un certo punto di vista si potrebbe intendere quella di Macron come una sconfitta e ciò alla luce delle aspettative e del dispiegamento immenso e inaudito da parte dell’intero apparato di potere. L’intero establishment stava con Macron, banchiere garante della plutocrazia neoliberale, nemico giurato dei populismi e dei sovranismi, della sovranità popolare che rappresenta la base della democrazia.

CONTINUA SU: https://www.radioradio.it/2022/06/macron-sconfitto-uomo-rothschild-carta-vincente-italia/

#RadioAttività, lampi del pensiero quotidiano – Con #DiegoFusaro