Ecco gli ‘antiputiniani’: abbaiano scompostamente verso le dittature senza poi dir nulla in concreto

Così leggiamo in un prezioso articolo del #FattoQuotidiano fin dal titolo: "La #Russia non è isolata, le #sanzioni fanno flop e irritano gli antiPutin". Si tratta di un titolo efficace perché in due righe dice l’essenziale. Proviamo celermente a commentarlo con categorie filosofico-politiche.

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/

Il Fatto Quotidiano spiega che la Russia non è isolata. Neil Novi si dirà, perché è già da tempo che appare piuttosto solare questa verità. La #Russia non è isolata, semmai isolata è l’ #Europa che, con le sanzioni contro la Russia, ha scelto in maniera sciagurata la via del proprio isolamento. Basterebbe anche solo avere sotto mano una cartina per comprendere questa evidente verità. Con le sanzioni alla Russia e quindi con la rottura delle relazioni tra Russia ed Europa, non è la Russia a essere isolata ma l’Europa.

La Russia, a #Oriente, ha un mondo intero con il quale dialogare e intrattenere relazioni, magari anche contratti commerciali e nessi solidali o positivi rispetto all’Imperialismo statunitense. L’Europa, per parte sua, spezzando il legame con la Russia si è letteralmente isolata da tutto il mondo orientale ed è divenuta ancor più succube della civiltà del dollaro, dalla quale già dipendeva. Si badi, non vedeva l’ora di spezzare questo legame con la Russia per poter dominare ancor meglio e ancor più radicalmente l’Europa stessa.

CONTINUA SU: https://www.radioradio.it/2022/07/antiputiniani-dittature-nulla-concreto-washington-fusaro-radioattivita/

#RadioAttività – Lampi del pensiero quotidiano con #DiegoFusaro