EMBARGO, SVOLTA GREEN E AUSTERITY ▷ L’ITALIA PAGA LE DECISIONI UE, L’ANALISI DI SERGIO GIRALDO

▷ AIUTA L’INFORMAZIONE LIBERA, SOSTIENICI: https://donazioni.radioradio.it/

L’aumento dei prezzi, tra il carobollette e la benzina, è un dato di fatto che sperimentiamo tutti i giorni. Gli aumenti dipendono da scelte ben precise che abbiamo preso. Il governo #Draghi aveva stanziato almeno un miliardo sulle accise, ma quando se ne è andato ci ha lasciato in questa situazione. "Il governo Draghi ha fatto deficit", ci dice Sergio #Giraldo, ma l’attuale governo non ha il permesso dell’#Europa per poter agire allo stesso modo. Dobbiamo considerare però, anche le scelte che sono state fatte a livello europeo.

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/

"In queste dinamiche, si sono inserite delle dinamiche anomale legate alle scelte geopolitiche, che l’Europa ha preso nei confronti della #Russia". L’embargo alle importazioni dalla Russia di gas e petrolio, ci hanno portato ad acquistare da altre fonti che ci hanno imposto un prezzo molto salato, #StatiUniti in primis. Ma per non farsi mancare nulla "c’é anche il tema ambientale, l’Europa ha messo in atto un piano di sussidi così detti green che hanno innalzati i prezzi dei combustibili fossili". Stiamo infatti pagando, le conseguenze di una rivoluzione verde, che non siamo strutturati per affrontare.