ESPLODE IL CASO QATARGATE ▷ BELPIETRO: “MOLTO PEGGIO DI MANI PULITE. CERTA SINISTRA ORA SPIEGHI”

Centinaia di migliaia di #euro. Forse milioni. Tutti in banconote di piccolo taglio, da 20 e 50 euro. Secondo la procura di #Bruxelles, sarebbero stati la moneta di scambio da parte di uno Stato del Medio #oriente per ottenere discorsi favorevoli da parte di figure apicali del #Parlamentoeuropeo. Tra quelle più in vista, una delle vicepresidenti, la greca #EvaKaili, e l’italiano Antonio #Panzeri, arrestati in flagranza di reato con case e valigie piene zeppe di contanti. La stampa allude al #Qatar come corruttore, tanto da aver ribattezzato l’inchiesta #Qatargate. Le autorità non confermano, lo Stato che ospita i #Mondiali di calcio smentisce. Eppure, a guardare i discorsi in plenaria dei due arrestati con neanche troppa malizia, si intravede un atteggiamento piuttosto compiacente nei confronti della monarchia qatarina e dei suoi sforzi per allinearsi ai parametri internazionali del lavoro sicuro, tra le altre osservazioni.

▷ CONTINUA SU: https://www.radioradio.it/2022/12/belpietro-a-gamba-tesa-sul-qatargate-%e2%96%b7-e-cosi-i-paladini-dei-diritti-umani-prendevano-mazzette/

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/