Euro, non regge più il castello di carte dell’Europa: questo è stato il più subdolo degli inganni

▷ AIUTA L’INFORMAZIONE LIBERA, SOSTIENICI: https://donazioni.radioradio.it/

L’idea di un’Europa unita e federale aveva senso? È possibile un’unione politica fra stati completamente diversi fra loro. Pensiamo solo alle lingue, alle singole culture e individualità. È pertinente l’esempio degli #StatiUniti, del #Canada e dell’#Australia? No affatto. Per un motivo molto semplice, come sono nati gli Stati Uniti? C’era un bel paese, arriva una forte potenza colonizzatrice che fa tabula rasa della cultura e delle civiltà locali, impianta una nuova cultura mono-linguistica e crea un immenso stato nazionale, suddiviso in tanti sub-strati.

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/

È possibile una cosa del genere in #Europa? Ma per farlo bisognerebbe distruggere i popoli europei, le loro culture e i popoli europei. Era realistico? Ovviamente no, esistono tutt’ora tre fondamentali diversità rispetto al federalismo: la cultura, la lingua e la mobilità del lavoro. Nel mercato europeo non ci sono le tre condizioni che hanno permesso il federalismo americano: una lingua comune, un’omogeneità culturale e la mobilità del lavoro.

CONTINUA SU: https://www.radioradio.it/2022/06/inganno-unione-europea-euro-italia-malvezzi/

#MalvezziQuotidiani – Pillole di #EconomiaUmanistica con #ValerioMalvezzi