Ey premia ‘L’imprenditore dell’anno’, rivede stime crescita Italia

Ey premia ‘L’imprenditore dell’anno’, rivede stime crescita Italia

Antonelli, aziende reagiscono con energia al contesto complicato

(Milano). Ey premia ‘L’imprenditore dell’anno’, rivede stime crescita Italia. Antonelli, aziende reagiscono con energia al contesto complicato. (Alessandro Boldrini/alanews)

—- Trascrizione generata automaticamente —-
il premio i guai l’imprenditore dell’anno giunge alla venticinquesima edizione a Palazzo Mezzanotte sede di borsa italiana si è tenuta la cerimonia di premiazione che ha Incoronato Matteo non li come vincitore nazionale e altri imprenditori nelle rispettive categorie il riconoscimento di guai e riservato a imprenditori italiani alla guida di aziende con un fatturato di almeno 40 milioni di euro imprenditori che rappresentano l’eccellenza italiana e che riescono a rinnovarsi contribuendo alla crescita del paese La serata è stata anche l’occasione per fare il punto sulle prospettive del Italia è sicuramente una fase molto complessa Insomma il contesto geopolitico la crisi energetica dopo la pandemia Ovviamente hanno reso la vita molto difficile alle imprese Noi abbiamo appena aggiornato le nostre Stime di crescita del prodotto interno lordo e anche le Stime sull’inflazione noi riteniamo che quest’anno 2022 dovremmo chiudono con una crescita al 3,6% mentre nel 2023 ci sarà una crescita ma limitata allo 0 5 percento l’aumento dell’inflazione dovrebbe essere ancora alto purtroppo per quest’anno quindi intorno al 7,9% con leggero decremento nel 2023 intorno al 6,4% quindi un contesto ancora molto complicato dove però insomma le aziende devo dire stanno reagendo con con grande energia e grande voglia di trasformazione Ecco trasformazione direi che la la chiave in questo momento per per le aziende e le direttrici diciamo su cui stanno investendo sono quelle legate alle competenze sicuramente che diventano fondamentali per per tutte le sfide per tutte diciamo le le problematiche devono essere affrontate Ma poi soprattutto anche la transizione digitale e la sostenibilità questi sono diciamo i tre pilastri su cui le aziende si stanno rinnovando e stanno cercando di trasformarsi cosa caratterizza questa edizione è una bellissima soddisfazione sei arrivato il venticinquesimo anno aver premiato oltre 200 imprenditori averne intervistati oltre 2000 solo quest’anno Higuain nel mondo Primiera oltre 1000 imprenditori in 65 paesi E in oltre 150 città ogni anno Cerchiamo anche di evolverci di fare qualcosa di nuovo quindi racconteremo delle storie bellissime di imprese consolidate abbiamo anche qualche categoria nuova Una in particolare che si chiama alfiuccio Unicorn è che ha l’obiettivo di andare a raccontare le storie di realtà che sono nate pochi anni fa Ma che oggi stanno già scalando il business e che Speriamo incrociando le dita possono diventare degli unicorni cioè delle imprese con una valorizzazione superiore al miliardo di euro lo abbiamo fatto perché quest’anno abbiamo degli esempi delle primi unicorni italiani e questi esempi arrivano dal premio startup che l’altra caratteristica del nostro premio lo facciamo da qualche anno quindi in realtà molto giovane che stanno crescendo anche loro che hanno i primi sul sul mercato ecco per avere una categoria feature Unicorn vuol dire creare un legame tra realtà molto giovani innovative e realtà consolidate quindi credo che questa sia una delle caratteristiche principali di quest’anno racconteremo lo spirito imprenditoriale il made in Italy che è successo nel mondo il brandy italiani che sono conosciuti non solo nel nostro paese ma in tanti altri paesi è la responsabilità personale e sociale degli Imprenditori che sempre importantissima