Firenze, Bonomi alla Festa del Foglio: “Dobbiamo avere il coraggio delle riforme”

Firenze, Bonomi alla Festa del Foglio: "Dobbiamo avere il coraggio delle riforme"

Il presidente di Confindustria: "L’imprenditore è ottimista per natura"

CRONACA (Firenze). Firenze ospita la quinta edizione della Festa dell’Ottimismo, promossa dal quotidiano Il Foglio. Tra gli ospiti in Palazzo Vecchio è intervenuto il presidente nazionale di Confindustria, Carlo Bonomi: "L’imprenditore è ottimista di natura, altrimenti farebbe un altro lavoro. Il tema delle riforme è fondamentale, è la vera sfida per il nostro Paese. Solo in questo modo si superano le disuguaglianze. Abbiamo un tema di incertezza dei mercati, il problema dei costi dell’energia. Abbiamo incertezza in tema sanitario con questa nuova variante. Di fronte a un periodo di estrema incertezza, rispondo con l’ottimismo della manifattura italiana, che è forte e lo ha dimostrato. Siamo in un periodo di grandi transizioni, energetica, ambientale, digitale (Emanuele De Lucia)

—- Trascrizione generata automaticamente —-
lettore ottimista di natura sennò non farebbe l’imprenditore che tutto quello che succede È sicuramente il tema delle riforme fondamentale non l’abbiamo sempre dichiarato è vero che pianale di base residenza e mette a disposizione importanti risorse Ma la vera sfida del Piano sala ricevimenti le riforme con il piano stesso quindi su quelle riforme che il paese sta aspettando a 30 anni ci veniva raccontato che non si potevano fare perché non c’è alle risorse oggi riso si son sono scuse queste riforme vanno fatte per risolvere quei colli di bottiglia che impediscono di rispondere a quelle grandi disuguaglianze che 160 anni fa non abbiamo risposto no papà e cioè dell’Unità d’Italia genere genere di territorio di competenze Questa è la vera sfida che abbiamo di fronte Io spero che tutti si abbia la capacità di comprendere abbiamo un incertezza dei mercati a mettere materie prime costi dell’energia Abbiamo un problema sanitario di incertezza in modo talmente una nuova variante quindi di fronte a un periodo di estrema incertezza io l’ottimismo che la manifattura italiana è forte L’ha dimostrato e quindi cerco di far capire anche agli altri che lingua italiana è fondamentale per il paese Questa è la vera sfida La ricetta che noi abbiamo ma lo dico da ottimista cioè visto che siamo proprio qua Cioè è tutto il mondo è questo dato di fatto