Georgia, a Tiblisi esplode la protesta dopo il sì alla legge «russa»

(LaPresse) Esplode la protesta fuori dal Parlamento di Tiblisi, in Georgia, dopo che l’aula ha approvato la controversa legge sulle influenze straniere, voluta dal partito ‘Sogno Georgiano’ del primo ministro Irakli Kobakhidze. Scontri tra polizia e dimostranti sono scoppiati fuori dalla sede dell’assemblea. Da settimane l’opposizione manifesta contro la cosiddetta «legge russa», considerata una minaccia alla libertà e un ostacolo all’ingresso del Paese nella Ue, per portare la Georgia sotto l’influenza di Mosca. La legge è simile a quella in vigore in Russia e sanziona media e organizzazioni politiche che ricevono più del 20% dei loro finanziamenti dall’estero.
Guarda il video su Corriere: https://video.corriere.it/esteri/georgia-a-tiblisi-esplode-la-protesta-dopo-il-si-alla-legge-russa/f167ea51-c687-46fb-9b5d-9880a0058xlk