GREEN PASS, L’ADDIO STRUGGENTE DEL PROF. SOSPESO ▷ MELUZZI: “VI SPIEGO I MARTIRI DEL PENSIERO UNICO”

Un lungo post di commiato. Le parole del prof. #PietroDeAngelis sono piene di affetto per i suoi alunni ma anche di amarezza. L’impegno e la passione per i suoi studenti non è bastato, la sospensione per aver rifiutato l’#obbligovaccinale lo costringerà a lasciare, forse per sempre, l’insegnamento. Solo due settimane per dire addio ai suoi bambini e abbandonare, probabilmente in maniera definitiva, un tassello fondamentale della sua vita.

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/

Nelle sue ultime da parole da insegnante, il pensiero corre ancora ai suoi alunni, coloro per i quali ha speso tutta la propria vita lavorativa. Un impegno costante mirato a garantire sempre il meglio per i propri studenti, spendendo anche in prima persona denaro e risorse personali per colmare le lacune dei fondi della scuola pubblica. Poche sporadici parole d’interessamento da colleghi e personale scolastico per il suo obbligato addio, solo negli occhi dei suoi bambini ha colto il senso di smarrimento e il loro affetto. "Ho molto amato il mio mestiere, ho molto amato stare in mezzo a loro" scrive il professore De Angelis "mi mancherete moltissimo. Qui finisce una parte della mia vita, quella parte in cui ho avuto il privilegio di imparare cosa significhi essere un bambino in un mondo di adulti".

Il commento di Alessandro #Meluzzi e Fabio #Duranti alle toccanti parole del prof. sospeso Pietro De Angelis