Guerra, il racconto di Giovanni bloccato in Ucraina: “Se provi a fuggire i russi ti sparano”

Giovanni Bruno è uno degli italiani rimasti bloccati in Ucraina dopo lo scoppio della guerra a fine febbraio. Nello specifico si trova a Kherson, nella zona sud del paese occupata dai russi. "La città è totalmente controllata dall’esercito russo – ci spiega Giovanni – non è possibile uscire, se ci provi ti sparano". Giovanni è in contatto costante con la Farnesina e lancia un appello per riuscire a rientrare in Italia il prima possibile, insieme alla moglie e alla figlia di appena 22 mesi. "Qui il cibo e le medicine iniziano a scarseggiare – conclude – c’è solo un supermercato con ancora un po’ di scorse ma a breve finiranno".

https://youmedia.fanpage.it/video/aa/YjSw–Sw7-0R_ZNn