GUERRA IN UCRAINA, L’EUROPARLAMENTARE E’ UNA FURIA ▷ “RUSSIA SPONSOR DEL TERRORISMO? ANCHE L’UE”

▷ AIUTA L’INFORMAZIONE LIBERA, SOSTIENICI: https://donazioni.radioradio.it/

"’Stato sponsor del terrorismo’ è un termine della legge statunitense. Non esiste nel diritto dell’Unione europea, ma un consigliere di #Zelensky lo ha richiesto attraverso la rivista del Parlamento. Ed eccoci di nuovo qui a fare rapporto". E’ un fiume in piena #ClareDaly, europarlamentare irlandese ed esponente del partito #Independents 4 Change, iscritta al gruppo Gue/Ngl. Il riferimento è all’articolo comparso sul magazine ufficiale del Parlamento europeo, the #Parliament Magazine, a firma di #VladyslavVlasiuk, consulente dell’Ufficio del Presidente dell’Ucraina e primo vice capo della Task Force UA, un gruppo di lavoro incentrato sulla persecuzione delle persone coinvolte nella #guerra in #Ucraina.

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/

Nel suo intervento, il consigliere del presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, chiedeva a gran voce l’inserimento della #Russia tra gli #Stati sponsor del terrorismo per le sue azioni in Ucraina. Una richiesta che, denuncia la deputata irlandese, allontana la fine del conflitto: "E tutto ciò renderà la pace più difficile da raggiungere. Naturalmente, gli estremisti non vogliono la pace, non vogliono strade per arrivarci, vogliono che tutti i ponti vengano bruciati e che l’Ucraina diventi un mattatoio permanente in una crociata suicida contro la Russia".

Ma non finisce qui. #Daly, nel suo accorato discorso, se la prende anche con chi è pronto a scagliarsi contro la Russia, ma non contro le azioni "terroristiche" degli amici dell’#Occidente: "Quindi, se volete iniziare a fare i nomi degli Stati sponsor del terrorismo, facciamoli. La sponsorizzazione europea del terrorismo israeliano in #Palestina. La sponsorizzazione occidentale del terrorismo saudita in #Yemen. L’#Isis, il prodotto della sponsorizzazione francese, americana, britannica, turca e del Golfo in Siria e in #Iraq. Decenni di terrorismo di destra sostenuto dagli #StatiUniti contro la rivoluzione cubana. I #Contras in Nicaragua. Gli squadroni della morte in Guatemala e in El Salvador. Ricordiamo il #Vietnam, il Laos. La Cambogia. Orrore dopo orrore. Terrore dopo terrore. Non c’è nulla di costruttivo nel bue che dà del cornuto all’asino! Inizieremo mai ad affrontare la questione, iniziare a sostenere la pace, la fine della guerra, una questione che è palesemente nell’interesse dei cittadini dell’#UE, dell’Ucraina e della Russia?".