Il Giappone allenta restrizioni Covid all’ingresso da 11 ottobre

https://www.youtube.com/watch?v=_Hwf7NGpcZs

Tokyo, 23 set. (askanews) – Il primo ministro giapponese Fumio Kishida ha annunciato l’allentamento delle restrizioni Covid alla frontiera per i visitatori in Giappone a partire dall’11 ottobre.
Il Giappone ha mantenuto una politica estremamente restrittiva sugli ingressi dall’inizio della pandemia. Di fatto ha bloccato il turismo per quasi due anni e gradualmente l’ha riaperto consentendo i tour organizzati e un certo numero di ingressi quotidiani nel paese. "Dall’11 ottobre il Giappone allenterà i controlli di frontiera per metterli in pari con quelli degli Usa e riprenderà il regime visa-free consentendo i viaggi individuali", ha detto Kishida.
Per le strade di Tokyo e delle altre citta nipponiche la novità è stata accolta con molto favore.
"Finora sentivo che l’atmosfera per le strade era triste e solitaria, ma il fatto che i turisti possano tornare rende tutto più allegro e divertente. Non vedo l’ora che arrivino tutti" dice Misaki Ishioka che fa la cantante.
La popolazione a oggi continua ad usare le mascherine anche all’aperto e durante la pratica di sport.
Penso che ci sono molti posti meravigliosi da visitare in Giappone, e mi auguro davvero che più persone possibile vengano a vederli e ad ammirarli e magari che poi vogliano trasferirsi qui racconta l’infermiera Kiko Amaki.
Il Giappone ha accordi che prevedono l’accesso turistico per tre mesi senza visto con 70 paesi, tra i quali l’Italia.