Il governo ci ricasca di nuovo sulla pandemia: spuntano le assurde misure per il prossimo Natale

Se guardiamo retrospettivamente alla storia del 900′, prendiamo coscienza del fatto vi è un tratto specifico dei regimi più autoritari e sanguinari che hanno costellato la storia del "Secolo breve", denso di tragedie e violenza. Tale tratto specifico consiste nelle norme palesemente paranoiche e controintuitive che questi regimi hanno saputo di volta in volta adottare come norme generali di controllo e disciplina alle quali dovevano i cittadini tutti adeguarsi cadavericamente.

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/

Possiamo anzi dire in termini generale a mo’ di regola di ogni meccanica del potere autoritario e dispotico che esso funziona maggiormente nelle misura in cui riesce a fare accettare l’inaccettabile ai propri sudditi. Il suddito ideale del regime autoritario è quello che non crede alla realtà, che non pensa criticamente con la propria testa, che non vede con i proprio occhi ma ubbidisce in maniera irriflessa, automatica, senza mai mettere in discussione o domandarsi se sia giusto ciò che sta facendo abbia un senso o sia secondo ragione.

CONTINUA SU: https://www.radioradio.it/2021/11/natale-lockdown-fusaro-speranza-misure/

#RadioAttività, lampi del pensiero quotidiano – Con Diego #Fusaro