Il nuovo schiaffo della Lagarde ai lavoratori: stipendi a rischio? Arriva l’ultima trovata della BCE

▷ AIUTA L’INFORMAZIONE LIBERA, SOSTIENICI: https://donazioni.radioradio.it/

Troppe persone non hanno ancora compreso cosa ancora sia l’Unione Europea. Molti infatti ritengono che l’#UE sia il compimento di un sogno, di un progetto, l’idea di un’#Europa unita nel segno della democrazia e della fraternità. Queste sono ottime idee e in nome di queste idee che dobbiamo contrastare l’Unione Europea, gelido mostro tecnocratico, belva selvatica all’insegna del neoliberismo.

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/

Basti pensare una delle ultime notizie che giungono da Bruxelles. Leggo su Adnkronos: "Salari più alti contro l’inflazione. Ecco perché la #BCE si oppone". L’articolo spiega perché l’UE si sia opposto ad un’idea dell’innalzamento dei salari. L’Unione Europea spiega che i salari non devono aumentare. In particolare #Lagarde, presidente BCE, ha spiegato il motivo allertando che i salari della zona euro stanno aumentando più velocemente di quanto stimato. La BCE deve impedire che ciò si aggiunga all’inflazione già elevata nel blocco valutario.

Continua su: https://www.radioradio.it/2023/01/il-nuovo-schiaffo-della-lagarde-ai-lavoratori-stipendi-a-rischio-arriva-lultima-trovata-della-bce/