Il Segretario di Ancora Italia lancia l’allarme firme ▷ “Non ci diamo comunque per sconfitti”

▷ AIUTA L’INFORMAZIONE LIBERA, SOSTIENICI: https://donazioni.radioradio.it/

▷ COMPILA IL QUESTIONARIO, ASCOLTA LA TUA VOGLIA DI ESPRIMERTI: http://q.opinioni.net/access/radioradio.php?prov=site2

Nel periodo che precede le #elezioni è doveroso che tutte le forze abbiano la possibilità di candidarsi e di provare a superare la quota di sbarramento. Nella situazione odierna, non tutti i #partiti (sono esclusi quelli maggioritari) devono possedere le firme necessarie, superiori al 3%, per poter accedere alla candidatura.
Il Segretario Nazionale di #AncoraItalia #MarioGallo ha discusso ai nostri microfoni dei problemi che sbarrano la strada alle sue ambizioni.

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/

"La raccolta delle #firme in tutta Italia è quasi completa, anche se gli ostacoli presenti sul nostro cammino sono ancora molteplici", afferma Mario Gallo, chiedendo che sia data anche al suo partito la possibilità di candidarsi.
"Per ogni sottoscrittore occorre richiedere il certificato di iscrizione alla lista elettorale presso i rispettivi #comuni di residenza. Tuttavia, finché i comuni non rilasceranno i certificati elettorali, necessari per sottoscrivere le liste, non è possibile avere l’opportunità di candidarsi".

Tutte le forze dovrebbero poter accedere alla competizione, affinché una democrazia si rispetti. Invece, il destino di partiti come Ancora Italia sembra essere quello di continuare a sgomitare per raggiungere lo sbarramento, mentre ne avanzano altri che sono dentro da tempo.
"Non ci diamo comunque per sconfitti", continua il Segretario, "e ci adoperiamo per trovare continue soluzioni", conclude.
Infatti, l’ultimo impegno è stato quello di mettere a disposizione dei cittadini il sito web dovefirmare.it, costantemente aggiornato con tutti i #banchetti firme presenti sul territorio.