Insulti a Koulibaly, Nardella: “Ci sarà un incontro tra il tifoso e il calciatore”

Insulti a Koulibaly, Nardella: "Ci sarà un incontro tra il tifoso e il calciatore"

Il sindaco di Firenze: "Dobbiamo sradicare il razzismo dagli stadi"

CRONACA (Firenze). Dopo gli insulti razzisti urlati da un tifoso della Fiorentina nei confronti del calciatore del Napoli Koulibaly, il sindaco di Firenze sta preparando un incontro tra i due, dopo aver sentito il legale del ragazzo autore delle frasi discriminatorie. Dario Nardella: "Sono molto felice di questa disponibilità del calciatore Koulibaly, abbiamo instaurato dei contatti col giovane tifoso e il suo legale. Questo incontro sarebbe un fatto molto bello e importante sopratutto per la tifoseria Fiorentina che è nota per la sua correttezza, ma anche per il calcio in Italia e nel mondo. Sarebbe un grande messaggio di maturità, civiltà. Vogliamo sradicare per sempre il razzismo dagli stadi". (Emanuele De Lucia/alanews)

—- Trascrizione generata automaticamente —-
sono Sono molto felice di questa disponibilità del calciatore koulibaly abbiamo instaurato dei contatti con il giovane tifoso il suo legale io confido sulla possibilità di organizzare questo incontro sarebbe un fatto molto bello molto importante non solo per la tifoseria Fiorentina che è nota per la sua correttezza in Italia ma sarebbe un fatto importante è per il calcio italiano è per i giovani mi sto impegnando al massimo perché questo incontro tra kulibaly e giovane tifoso si possa realizzare sarebbe un grande messaggio di dire di maturità e di civiltà e per questo ringrazio anche appunto sia la Fiorentina che il Napoli che hanno mandato più volte segnali di diciamo impegno sul fronte della lotta al razzismo sradicare per sempre il razzismo dagli stadi servono anche gesti come l’incontro tra kulibaly e il giovane tifoso ci spero ci sto lavorando e mi auguro che questo ragazzo è il suo legale arrivino ad una disponibilità in questo senso