La nuova eco-battaglia di Fulco Pratesi la dice lunga sul grande tranello del cambiamento climatico

▷ AIUTA L’INFORMAZIONE LIBERA, SOSTIENICI: https://donazioni.radioradio.it/

Sta facendo assai discutere, anche con una lieve nota di divertimento, la vicenda surreale di Fulco Pratesi, lo storico fondatore del #WWF in Italia nel 1966. Ebbene, ora Fulco Pratesi pare impegnato in una nuova battaglia che, a dire il vero, risulta davvero singolare. La battaglia consiste nel lavarsi il meno possibile e nel tirare il meno possibile l’acqua dello sciacquone per difendere l’ambiente.

Apprendiamo questa notizia dai principali quotidiani, ad esempio dal #FattoQuotidiano che ampio spazio ha dedicato alla vicenda. In diverse interviste da lui stesso rilasciate, in effetti, Fulco Pratesi dice orgogliosamente di farsi la doccia il meno possibile, di cambiarsi assai sporadicamente la biancheria intima e, come ricordavo poc’anzi, di tirare il meno possibile l’acqua dello sciacquone. Fulco #Pratesi rivendica con orgoglio tutto questo, asserendo che in tal guisa si difende l’ambiente a rischio per via del nefasto intervento dell’uomo. Anche in #Svizzera qualche tempo addietro, forse ne avrete memoria, un ministro aveva suggerito di farsi la doccia in due per risparmiare l’acqua e per difendere alla stessa maniera l’ambiente. Ora, la vicenda di Fulco Pratesi, al di là dell’aspetto irresistibilmente comico, e lo dico comunque con il massimo rispetto, mi pare significativa ed emblematica soprattutto per via di un aspetto.

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/

Condividi: