La parola della settimana: crisi (di Massimo Sebastiani)

Fonte:

‘Ma cos’è questa crisi?’ cantava già nel 1933 Rodolfo De Angelis, drammaturgo, cantautore e poeta futurista amante dello sberleffo. La infiliamo in decine di modi di dire, dalla crisi finanziaria a quella di coppia, e un motivo c’è: è un termine che ci appartiene molto più di quanto forse non vorremmo. Einstein la considerava una benedizione, Ivano Fossati qualcosa che ci aspetta al portone di casa ogni giorno.