La prima giornata del «Live Cinema Festival 2022»

A Palazzo delle Esposizioni quattro giornate con le arti dell’audiovisivo

«Vedi i suoni, ascolta le immagini» è il claim della IX edizione del Live Cinema Festival al Palazzo delle Esposizioni, con ingresso in via Milano, partito giovedì 22 settembre e che per quattro giorni, fino a domenica 25, porterà a Roma il meglio delle performance live di audio-visual. Suono e immagine in tempo reale, negli spettacoli creati da artisti provenienti da ogni parte del mondo, che caratterizzano la lineup di quest’edizione con la direzione artistica di Claudio Guerrieri. Ma anche, il workshop «Visual Creation for Live Performance» tenuto dallo scozzese Konx-om-Pax, la proiezione del documentario «Visualist, those who see beyond», dei registi spagnoli Manu Cid e Pedro Pantaleón, installazioni e altro ancora. Ad aprire la rassegna nella serata di giovedì, lo spettacolo «S0nax» dei Mack con i visual di Lototek . A seguire, l’ AV live performance del trio ungherese Lighthouse con lo spettacolo «Evolve» in prima nazionale. E poi lo show «Macchine nostre» di Paolo F. Bragaglia e Agostino Maria Ticino, fondatori del Museo del Synth Marchigiano. E ancora, l’installazione audio-visual «At the planetarium» curata dallo studio creativo ceco INITI, con le musiche ambient del norvegese Biosphere.L’installazione sarà visibile per tutta la durata del festival. Tanti gli artisti attesi per i prossimi appuntamenti. Tra questi: Myriam Bleau, Monocolor, i Paraadiso, Nuno Mika a altri ancora. ( Max Pucciariello / CorriereTv ). Guarda il video su Corriere: https://video.corriere.it/prima-giornata-live-cinema-festival-2022/6875bef4-3aea-11ed-8e93-4aa9ade4f3e7