La scalata dei battaglioni in Ucraina: inquietanti dichiarazioni e un’ombra a stelle e strisce

Il Presidente georgiano #Saakashvili detto ‘l’Americano’, nato da una rivoluzione in #Georgia fomentata dagli #StatiUniti diventa poi Governatore di #Odessa in #Ucraina, per poi entrare nel Governo di #Zelensky. Questa è una cosa assurda, mai successa nel mondo. Hanno utilizzato addirittura gli stessi uomini e le stesse pedine.

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/

Saakashvili nel 2013 finisce il suo mandato, vola in Ucraina e va a guidare la rivolta di #Euromaidan in piazza in Ucraina. Tant’è vero che il giornalista Gian Micalessin va ad intervistare alcuni cecchini che avevano sparato su quella piazza e il cecchino dice ‘noi siamo georgiani, siamo uomini di Saakashvili’. Hanno perciò utilizzato gli stessi uomini e lo stesso format in Georgia e in Ucraina. Questo è quello che accade in quel Governo: americani, georgiani, uomini del Dipartimento di Stato, estremisti di #destra.

CONTINUA SU: https://www.radioradio.it/2022/06/battaglioni-ucraina-radio-amodeo-guerra-russia/

#LaMatrixEuropea – La verità dietro i giochi di potere con #FrancescoAmodeo