LA SITUAZIONE E’ GRAVE … ED ANCHE SERIA

Caos trasporti, ci riferiamo naturalmente ai ragazzi che debbono recarsi a scuola. Diritto allo studio negato?
Un caos evidentemente programmato, voluto, affinché possano essere prese ulteriori misure restrittive.
Nel frattempo una riforma fiscale che si teme possa rivelarsi l’ennesima fregatura per i contribuenti.