LA STRATEGIA DEL TERRORE DI BIG PHARMA SMASCHERATA DA DOCUMENTARIO RAI ▷ PARTE 4: INIETTARE LA PAURA

▷ AIUTA L’INFORMAZIONE LIBERA, SOSTIENICI: https://donazioni.radioradio.it/

GUARDA ▷ LINK PARTE 1: https://www.radioradio.it/2021/12/documentario-inventori-di-malattie-rai-case-farmaceutiche/
GUARDA ▷ LINK PARTE 2: https://www.radioradio.it/2021/12/inventori-di-malattie-documentario-case-farmaceutiche-business-meluzzi/
GUARDA ▷ LINK PARTE 3: https://www.radioradio.it/2021/12/inventori-di-malattie-documentario-rai-case-farmaceutiche/
GUARDA ▷ INVENTORI DI MALATTIE [IL DOCUMENTARIO COMPLETO]: https://www.radioradio.it/2021/04/inventori-di-malattie-documentario-rai/

La quarta parte del documentario RAI "Inventori di malattie" approfondisce la capacità delle case farmaceutiche di terrorizzare la popolazione con false patologie. Attraverso il tentacolare legame tra Big Pharma e interessi finanziari, l’obiettivo del marketing farmaceutico è ideare nuovi disturbi medici mediante campagne pseudo-informative basate sulla paura. Creato il bisogno attraverso il terrore, viene offerta la soluzione sotto forma di un nuovo farmaco da commercializzare.

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/

Silvio Garattini, fondatore dell’Istituto Mario Negri, spiega la strategia adottata dalle case farmaceutiche nel caso del colesterolo: "La strategia per aumentare i consumi consiste nel giocare su quelli che si considerano i livelli di normalità dei valori sanitari. Una volta la colesterolemia normale era considerata a 240, poi è diventata 220, poi 200 e adesso si dice che bisogna avere il livello più basso possibile". L’ipercolesterolemia è così diventata la paura di milioni di persone che spaventate dal pericolo dell’infarto si sono riversate nelle farmacie per acquistare medicinali.

Guardate cosa ne pensa Alessandro Meluzzi ai microfoni di Fabio Duranti.