La verità su Maradona un anno dopo la morte: finalmente si fa luce sul Pibe de Oro – Amodeo

Oggi è il giorno dell’anniversario della morte di #DiegoArmandoMaradona. In realtà è anche l’anniversario della morte di #FidelCastro, eterno amico di Diego, ed è l’anniversario della partenza dei rivoluzionari cubani tra cui Fidel Castro e #CheGuevara a bordo dell’imbarcazione Granma, con cui si diede inizio alla rivoluzione cubana alla quale Maradona giurò in futuro fedeltà eterna. Tre eventi estremamente correlati avvenuti tutti il 25 novembre, esempio palese di intreccio quantico.

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/

#Maradona nella sua autobiografia dichiarò che a sessant’anni avrebbe raccolto tutte le prove di quello che gli avevano fatto e avrebbe dato un #calcio nella porta della #Fifa per rivelare al mondo la verità e i nomi dei mandanti degli attacchi contro di lui. Purtroppo non ha fatto in tempo, anzi, ci ha lasciati proprio a sessant’anni. Io però sono riuscito a raccogliere tutti gli elementi di cui parlava e a far emergere i nomi dei mandanti e degli esecutori degli attacchi alla sua carriera, a partire dal ’91 in Italia fino alla squalifica del ’94 negli #StatiUniti.

#LaMatrixEuropea – La verità dietro i giochi di potere con Francesco #Amodeo