L’altra faccia della detrazione fiscale: imprese a rischio chiusura, la classe politica agisca ora

▷ AIUTA L’INFORMAZIONE LIBERA, SOSTIENICI: https://donazioni.radioradio.it/

Le #detrazionifiscali hanno impresso una decisa accelerazione ai risparmi energetici conseguiti dall’Italia nel 2021 secondo il percorso tracciato dal #PianoNazionaleintegratodienergiaeclima. Il 46% dell’asticella è stato centrato grazie e soprattutto al contributo arrivato da #ecobonus e #superbonus che lo scorso anno ha mobilitato quasi 24 miliardi di investimenti.

In soldoni, il pacchetto composto da #superbonus ed #ecobonus (bonus casa e bonus facciate) ha garantito risparmi per 0,516 milioni di tonnellate equivalenti di petrolio all’anno. Con le prime due misure a fare la parte del leone rispetto all’1,1 milioni di tonnellate di petrolio all’anno registrate complessivamente.

Ma non è tutto rose e fiori: visto la crisi generalizzata dobbiamo anche valutare le varie emergenze correlate tra loro, non solo dal punto di vista energetico. Queste hanno impattato sulle famiglie e sulle imprese. Ricordiamo che a settembre scorso, l’inflazione sull’ #energiaelettrica , gas e combustibili per il riscaldamento domestico ha toccato il 45% su base tendenziale. Un dato pazzesco e imprevedibile fino a qualche tempo fa. Per le imprese quindi l’incremento dei prezzi degli input energetici ha toccato nello stesso periodo il 135%.

Queste notizie, tratte dal #Sole24ore , mi fanno riflettere. Continuo a incontrare #imprenditori diversi che raccontano storie drammatiche. Mi auguro che la #classepolitica prenda seriamente dei provvedimenti, non solo a livello italiano ma anche a livello europeo.

#MalvezziQuotidiani – L’ #EconomiaUmanistica spiegata bene con #ValerioMalvezzi

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/